Archivi tag: farmaci

COLICHE ED OMEOPATIA

COLICHE ED OMEOPATIA

Articolo a cura del reparto Parafarmacia de IlMioAngolo a Riccione
Il termine Coliche deriva dal greco…kolike = pertinente al grosso intestino

Le coliche possono essere  addominali, gastriche, renali (uretrali), mestruali, epatiche(biliari), degli animali.
Si raccomanda di essere molto guardinghi nell’improvvisarsi medici delle affezioni dolorose che interessano l’addome. Si potrebbero mascherare situazioni tragiche come perforazioni gastriche, appendiciti purulente, torsioni ovariche, gravidanze extrauterine che meritano attenzioni chirurgiche non procrastinabili.
La colica è uno spasmo, ossia una contrazione muscolare, di un viscere cavo o tubolare qualsiasi accompagnato da dolore.

I seguenti farmaci omeopatici valgono per qualsiasi tipo di viscere, poiché non è il viscere che curiamo, ma il malato che manifesta il dolore alla sua maniera:

-Colocynthis (200CH, assunzioni di un quarto di dose)
I dolori crampoidi, come una mano che stringe, insorgono dopo una collera o una contrarietà. Il paziente è costretto a piegarsi in due premendo con un cuscino, con qualcosa di duro, o con gli avambracci, la zona dolente per alleviare il dolore. Fumare, bere caffè, andare di corpo alleviano la pena. Bere e mangiare possono aggravare il dolore.

-Pulsatilla (200CH 1 dose)
Dopo cibi grassi e/o gelati. Il bambino si piega in due come per Colocynthis per trovare sollievo ma non è alleviato né dallo stare coricato né dalla pressione. Preferisce essere coccolato.

-Magnesia Phosphorica (200CH)
Come sempre migliorato dalle applicazioni calde e dalla pressione.

-Berberis vulgaris (30CH, 2 granuli ogni mezz’ora)
Dolore crampoide in regione renale, irradiato anteriormente sull’addome e in basso lungo l’uretere, la vescica e l’inguine, con bisogno imperioso di urinare. Il dolore è aggravato dalla pressione, dai piegamenti; migliorato stando in piedi. Dolore bruciante che parte dalla vescica e irradia alle cosce urinando.

-Arsenicum album
Dopo gelato, meloni, frutta acquosa, il paziente presenta vomito e diarrea , è agitato, spossato.

-Veratrum album (200CH 1 dose ogni mezz’ora)
Coliche dopo colpo di freddo, dopo eccesso di frutta. L’addome è molto disteso con crampi terribili, la fronte è coperta di sudore gelato.

-Belladonna (200CH, 1 dose)
Colica biliare, aggravata dal respirare, dal camminare, dalle scosse, aggravata giacendo sul lato del fegato, ossia sul lato destro.

-Lycopodium clavatum (200CH 1 dose)
Colica epatica dopo aver banchettato eccessivamente, aggravata coricandosi sul lato del fegato e premendo, il dolore si irradia al dorso.

Testi tratti da bibliografia :

MANUALE PRATICO DI OMEOPATIA ediz. RED EDIZIONI. Autore Ruggero Dujany

Vi aspettiamo presso la Parafarmacia de IlMioAngolo a Riccione, in Piazza Igino Righetti 5.

Per informazioni chiama il numero di tel. 05411493032