Archivi tag: ricetta

Dessert senza cottura al Mojito

TORTA MOJITO FREDDA SENZA COTTURA

TORTA MOJITO

E’ arrivata la stagione giusta per preparare una bella torta fredda e senza cottura… perciò perché non unire un bel Mojito per un risultato originale… e un aiuto inoltre per chi ha problemi di stomaco?

 Quindi oggi vi diamo la ricetta per la Torta Mojito con il Kuzu!

Conoscete il Kuzu? Pianta orientale, considerata un  gastroprotettore naturale, moto utilizzata anche nella cucina orientale, macrobiotica e naturale.

E’ disponibile, insieme a tutti gli altri ingredienti necessari per questa ricetta, nel reparto Alimenti Bio de IlMioAngolo a Riccione !

Si tratta di un addensante naturale, ottimo sostituto della fecola e dell’amido e molto più salutare e a basso indice glicemico.

Ottimo in caso di bruciori di stomaco, reflusso, problemi gastro intestinali!!

Come me un sacco di persone ne soffrono …soprattutto chi tende a somatizzare molto, accumula… accumula e … prima o poi esplode…

In questi casi un aiuto può arrivare dal  KUZU!

Il kuzu è una pianta estremamente longeva e forte: può vivere fino a 100 anni e cresce addirittura sulle rocce.

Dalle radici  si estrae un particolare amido, con cui viene quindi realizzata una bianchissima fecola, il kuzu viene facilmente digerito dallo stomaco e assorbito dall’intestino e ha un forte effetto alcalinizzante.

Utilizzato nella cucina giapponese come addensante e vellutante per zuppe, minestre e passati di verdura, sin da tempi antichi è impiegato anche per la cura di malanni minori. La tradizione vuole il kuzu come alimento di base per ritrovare le energie.

RICETTA

Torta Mojito

Per la base:

-300 g di biscotti secchi.

– 150 g di burro biologico fuso.

Per il ripieno:

-300 g di ricotta bio

– 150 ml di panna fresca bio

-100 g. zucchero di canna  bio

-2 cucchiai di Kuzu

-Foglioline di menta fresca q.b.

Per la decorazione:

-Lime q.b.

– Foglie di menta.

–  Rum q.b.

-Zucchero di canna  bio q.b.

-1 cucchiaio di Kuzu

Un dolce fresco perché senza cottura,  solo da mettere in stampo e in frigo per min.  2 ore!

Procedimento:

Tritura i biscotti, sciogli il burro, amalgama il tutto, stendi e compatta la base della torta livellando. Metti in frigo per 1 ora circa e intanto ottimizza i tempi…

Metti la panna con lo zucchero in un pentolino, porta ad ebollizione e intanto sciogli 2cucchiai di Kuzu in un pò d’ acqua e aggiungilo alla panna;  porta ad ebollizione, togli dal fuoco e lascia riposare, poi aggiungi la ricotta e frulla bene. Metti il composto sulla base precedentemente preparata.

Per la gelatina: metti in un pentolino 2 bicchieri di acqua, un pò di rum, zucchero di canna e porta ad ebollizione. Aggiungi il kuzu precedentemente  sciolto, la menta e fai bollire per un paio di minuti.

Lascia intiepidire e versa la guarnizione sulla torta precedentemente messa in frigo in maniera omogenea; decora con fette di lime e riponi in frigo per 2h

Una torta davvero ottima e anche salutare 😉

Fateci sapere se vi é piaciuta!

Lo Staff del Reparto Alimenti Bio de IlMioAngolo a Riccione

Vi aspettiamo in Piazza Igino Righetti 5 per consigliarvi al meglio per un acquisto consapevole!

Siamo aperti tutti i giorni, per info chiama il numero  05411493032 !

www.ilmioangolo.it

 

 

 

 

 

 

 

Ricetta con quinoa

La Quinoa. Proprietà e Ricetta

La Quinoa  è una pianta appartenente alla famiglia delle Chenopidacee. 

Priva di glutine,  ricca di proteine, carboidrati e fibra alimentare. Contiene minerali e vitamine come magnesiovitamina C e vitamina E. È definito spesso un pseudo cereale e grazie alle sue caratteristiche, rappresenta comunque una valida alternativa ai cereali ed invece è della stessa famiglia degli spinaci.

Si puo usare in diversi modi, in chicco o in farina e ci sono diverse specie di quinoa, di vari colori.

Presso IlMioAngolo a Riccione troverete tutte le varietà disponibili e biologiche di altissima qualità.

Ecco una delle tante ricette deliziose da preparare con la Quinoa

Insalata tiepida di quinoa

Ingredienti per 2/ 3 persone:

-1 tazza di quinoa

-3 tazze di acqua

– carote e zucchine tagliate a listarelle sottili e pomodorini a pezzetti, q.b.

-olio evo q.b., sale q.b.

-salsa di soia

-qualche foglia di rucola lavata e tagliata a pezzetti

Procedimento:

Bollire (anche in una padella anti aderente o wok) per 10-15min. perché dipende dal tipo di quinoa: l’importante e che aumenti di volume senza spappolarsi, basta seguire le indicazioni in confezione.

Eventualmente  se cè rimasta dell’ acqua in eccesso scolare con un colino.

Fate saltare le verdurine tagliate nella stessa padella con un filo di olio evo,  curcuma e un pizzico di sale , bastano un paio di minuti (o se volete potete metterle anche a crudo).

Incorporate la quinoa , tritate un po di rucola e saltate il tutto in padella; se volete aggiungete un po di salsa di soia per dare ancora più gusto.

Servitela sia tiepida che fredda,  é ottima anche per il pranzo del giorno dopo!

Magari utilizzatela al posto del classico riso per farcire dei pomodori o delle zucchine tonde, per un piatto di sicuro effetto…

Attenzione: se l’avete già provata e dite “Oddio no… è amara e non la digerisco….” probabilmente é perché i semi della quinoa sono ricoperti di una sostanza amara, la saponina, che li protegge dall’attacco degli uccelli, per questo deve essere lavata molto bene prima della cottura, sciacquandola sotto acqua corrente con l’aiuto di un colino.

 

Lo Staff del reparto Alimenti Bio e Naturali  de IlMioAngolo Riccione

Vieni a trovarci, siamo in Piazza Igino Righetti 5.

Siamo aperti tutti i gironi con orario continuato,anche la Domenica!

www.ilmioangolo.it

 

 

Crespelle di Legumi

Oggi vi presentiamo una ricetta rapida, ricca di proteine vegetali e salutari e gustosa, da usare per aiutarci a ridurre l’apporto di carboidrati  durante la settimana.

Crespelle di legumi

Ingredienti:

-Farina di piselli 200 gr bio

-Acqua 400 ml

-1 cucchiaio di amido di mais bio

-Olio  evo q.b. biologico

-Sale un pizzico

Procedimento:

Versare gli ingredienti in una ciotola e mescolare molto bene con un frullino.

Intanto riscaldare una padella antiaderente e versare un mestolo di composto alla volta e cuocere su ambo i lati per pochissimi minuti.

Ed ecco fatte le crespelle, sono già pronte, da farcire a piacere per un risultato ottimo sia doce che salato….

Logicamente si possono usare anche  diverse farine, dai lupini,  ai ceci, alle lenticchie rosse.

Tutte facilmente reperibili presso IlMioAngolo a Riccione !

Consigli

Fatene in abbondanza, potrete congelarle una ad una,  basta dividerle con un foglio di carta forno e scongelarle all’ occorrenza !

 

 IlMioAngolo Riccione vi aspetta in Piazza Igino Righetti 5 a Riccione paese.

www.ilmioangolo.it

 

Fiori di acacia fritti

L’acacia in cucina

I fiori di acacia in cucina
acacia e fiori

Ecco a voi una piccola Delizia di stagione !

E’ Primavera e fioriscono le Acacie.

L’acacia è una pianta della famiglia delle Mimosaceae.

Ha un ottima azione antisettica e antinfiammatoria

È indicata anche nelle diete dato che diminuisce il senso di fame, produce un effetto lassativo ed attenua l’assorbimento dei grassi e degli zuccheri.

 I suoi fiori si possono usare in diversi modi : in tisana, nei dolci e fritti!

Inoltre il miele d acacia viene utilizzato per aiutare le vie respiratorie, calmare tosse e fluidificare il catarro.

Quindi perché non fare un po’ di fiori  fritti e poi magari anche una bella tisana

così smorziamo i sensi di colpa …?

Ecco la semplice RICETTA:

Fiori d acacia fritti

Ingredienti:

-Fiori di acacia lavati e asciugati

-Pastella ottenuta mescolando amido di riso e acqua q.b.

Procedimento:

Immergete i fiori di acacia nella pastella in maniera omogenea. Scaldate un pentolino con olio di mais. Immergerli, farli rosolare e scolarli su carta assorbente.  Per una versione dolce  si possono cospargere con zucchero

Sono ottimi…logicamente non abusatene …2 o 3 kg bastano… hihihi!!

Piccolo consiglio

Per ottenere una frittura leggera e croccante non far bruciare l’ olio e porre i fiori nell olio quando è bello caldo (si nota quando ha raggiunto la temperatura adatta perché vedrete delle bollicine che salgono dal basso verso l’ alto ).

A Presto!

Clara de IlMioAngolo a Riccione

Piazza Igino Righetti 5 

www.ilmioangolo.it

I fiori di acacia fritti
fiori fritti

 

 

L'avocado e il Guacamole

L’AVOCADO e il GUACAMOLE

L’AVOCADO

L’avocado è il frutto di una pianta originaria del Centro America, ottima fonte di potassio, antiossidanti come la vitamina E, sostanze in grado di abbassare i livelli di colesterolo. 

Ricco di grassi “buoni”, ritenuti benefici per favorire l’assorbimento delle vitamine che esso contiene.

Il suo contenuto di grassi ed oli benefici permette di utilizzare la polpa di avocado per ottenere anche trattamenti di bellezza per la pelle e per i capelli.

Si tratta di un frutto molto versatile in cucina, che può essere impiegato in numerose ricette naturali.

Come ad esempio  il Guacamole, una salsa tipica messicana.

Volete prepararlo?

Ecco la Ricetta velocissima

Guacamole

Ingredienti:

-2 Avocado

-1Lime

-Sale

Procedimento:

Frullate tutti gli ingredienti ed è già pronto..

Note:

Se volete potete aggiungere 1 cipollotto o un pochino di aglio e dei pomodorini per una versione colorata e più saporita.

Ottimo da spalmare  sul pane o con le tipiche Tachos,  come sfizioso antipasto o  aperitivo.

Alla prossima Ricetta !

Clara  de Il Mio Angolo Riccione

Piazza Igino Righetti 5

www.ilmioangolo.it